Le regole del Vo Duong - Vovinam Parco del Ticino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le regole del Vo Duong

Il presente regolamento è applicato in tutti i Vo Duong che fanno parte della ASD Vovinam Parco del Ticino


  • Prima di accedere alla lezione si deve chiedere il permesso per entrare in sala all’insegnante più alto in grado presente

  • All’allenamento si arriva puntuali, in caso di ritardo si attende l’autorizzazione ad entrare dell’insegnante e prima di cominciare si vanno a salutare tutti i maestri e istruttori presenti, a partire dal più alto in grado.

  • Rispettare i locali nel quale si svolge l’allenamento.

  • La cintura va indossata solo una volta entrati in sala e la si toglie al termine della lezione prima di uscire.

  • Durante l’allenamento è vietato indossare oggetti che possano provocare ferite come catenine, orologi, collane, braccialetti, orecchini, piercing, anelli. Nel caso uno di questi oggetti non può essere rimosso andrà coperto e protetto.

  • Tenere pulito e curato il Vo Phuc che non dovrà essere ne scucito ne macchiato.

  • Sul Vo Phuc dovrà essere sempre presente lo stemma del Vovinam VVD che dovrà essere ben attaccato e non rovinato, inoltre anche tutti gli altri stemmi dovranno essere ben attaccati.

  • Entrare in palestra con mani e piedi puliti. Le mani e i piedi dovranno avere le unghie ben tagliate.

  • Eseguire sempre il saluto nei confronti del maestro o istruttore quando essi chiedono di eseguire una qualsiasi tecnica. Salutare sempre i compagni, siano essi superiori o inferiori di grado ogni volta che si esegue una tecnica insieme ed ogni volta che si chiede un’informazione.

  • Segnalare al proprio insegnante l’eventuale presenza di ferite o malori prima dell’allenamento.

  • Legare sempre i capelli nel caso siano troppo lunghi.

  • L’allenamento si svolge sempre a piedi nudi, solo in casi eccezionali si ha la possibilità di allenarsi con apposite scarpe da arti marziali.

  • Solo il maestro o istruttore presente in sala ha il compito di insegnare la tecnica agli allievi.

  • Evitare in palestra l’utilizzo di un linguaggio poco adatto, tipo l’uso di parolaccie.

  • Nessuno può abbandonare la lezione prima del tempo se non per motivi seri, nel caso è solo l’insegnante a dare il permesso per lasciare la sala.

  • Con indosso il Vo Phuc è vietato mangiare, fumare o avere comportamenti poco rispettosi nei confronti dell’arte marziale, chiunque volesse fumare o mangiare dovrà levarsi la cintura e la giacca del Vo Phuc.

  • Frequentare gli allenamenti con regolarità, per potersi presentare agli esami di passaggio di grado.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu