Essere forti per essere utili - Vovinam Parco del Ticino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Essere forti per essere utili


"Nel VOVINAM, Arte marziale Vietnamita,  il concetto di “Essere forti per essere utili”esprime l’importanza che avere un corpo allenato e reattivo, aiuta ad affrontare situazioni difficili o di pericolo. Per la precisione la traduzione di questo pensiero dal Vietnamita può essere tradotto in "rendere l'uomo forte che possa essere utile all'umanità" . Viene quindi enfatizzato il concetto di essere  utile non solo a sé stessi ma anche agli altri: se si è in forma e in buona salute è più facile poter aiutare o proteggere chi è in difficoltà."

Nella maggior parte delle Arti Marziali il concetto della “non violenza” è fortemente radicato: l’intendere la pratica come crescita e non come strumento di offesa sono la base su cui costruire il percorso di sviluppo sia marziale che umano. Nel VOVINAM vengono insegnate molte tecniche di difesa personale e di contrattacco, da calci pugni o altro, con lo scopo finale di acquisire delle abilità  che possano aiutare il praticante a preservare la propria incolumità e quella degli altri, mantenendo però il controllo.
Quando si sta sente bene con se stessi, più sicuri, ma non sfrontati, consapevoli di aver migliorato le proprie capacità atletiche e fisiche, questo si ripercuote positivamente anche sulla vita di tutti i giorni. La pratica di un’Arte Marziale come il VOVINAM, o come molte altre arti tradizionali, sono un ottimo strumento per combattere lo stress, prezzo da pagare nella vita moderna, comoda, ma sicuramente frenetica.
Trovare due sere libere alla settimana in cui dedicare 90 minuti del  proprio tempo a migliorarsi e a conoscere meglio le proprie possibilità possono portare solo benefici. In palestra si possono anche stringere nuove amicizie ed entrare in un gruppo dove all’aspetto marziale della pratica in palestra si affianca l’aspetto umano dello stare insieme e del crescere insieme, sia come atleti che come persone. Questo concetto lo si può applicare anche nello sviluppo psicofisico dei bambini, con metodi a loro affini ma pur sempre validi.


FONTE: www.zonadinamica.it

 
Torna ai contenuti | Torna al menu